Il Circo al Museo!

Nuova piccola tournée del Circo di Nai & Max!
Sabato 13 maggio al Circolo dei Baccanali (Carrara).
Domenica 14 maggio al Museo Virtuale della Scultura e dell’Architettura MUSA a Pietrasanta (MS). Alle ore 16.30 e alle 18, tutte le informazioni qui.

 

Un circo di carta e luce

Sabato 25 marzo, alle 11 del mattino e alle 17, ritorna a Trieste il Circo Nai&Max!
Ospiti presso la Casa della Musica del Festival di Musica per Bambini, io alla fisarmonica e quel personaggio incredibile della Natalia, illustratrice e molto più, presenteremo il nostro Circo di stoffa, carta e luce.
Vi attendiamo numerosi, dagli zero ai centocinquant’anni!

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi alla segreteria della Scuola di Musica 55.
https://www.facebook.com/events/131020734092751/

1972

Il 4 agosto del 1972, a Trieste, un attentato rivendicato da Settembre Nero fa esplodere dei serbatoi petroliferi, causando un immenso incendio.
Quasi mezzo secolo dopo, nei vecchi filmini 8mm di mio nonno Gino (al secolo Luigi Corradini) ho ritrovato un frammento inedito che racconta quei momenti. Un minuto e mezzo di fiamme e fumo, recuperati grazie al lavoro di mio padre su questo piccolo patrimonio familiare di immagini dagli anni ’70.
Per approfondire la storia c’è un libro interessante, “Il Grande Fuoco“.

(fe)male

Oggi, 12 novembre, alle 18.30 al museo Carà di Muggia (TS) inaugura la mostra personale di Cecilia Donaggio.
Cecilia è un’artista multimediale piuttosto eclettica, con cui collaboro da alcuni anni realizzando per lei installazioni e diavolerie elettroniche che hanno riconciliato la mia vecchia professione “nerd” con la mia vita da artigiano/artista.
Oggi a Muggia ci saremo tutti, Cecilia, io, la performativa e iconoclasta Betta Porro, il silente ed efficace James Khan, la vigorosa Maria Campitelli… una curiosa ciurma di utopisti che solcano questi mari contemporanei travagliati e minacciosi, navigando incuranti degli abissi di barbarie.
Ci saranno con noi opere di ogni tipo, video, pittoriche, geometriche, luminose, sapienziali, primordiali. Una macchina misuratrice del dolore con un po’ di casi clinici alle spalle. Betta che farà succedere qualcosa ma non so cosa. Un robot semovente che si aggirerà spaurito tra la gente… Vi aspetto.

Un circo nel circo!

Il 22 settembre, io alla fisarmonica e quel personaggio incredibile della Natalia, illustratrice e molto più, portiamo il nostro circo di carta in un vero circo di stoffa, carne e ossa! Ospiti del festival Cirk Fantastik, a Firenze, nel parco delle Cascine, vi attendiamo numerosi, dagli zero ai centocinquant’anni, seduti in prima fila nel piccolo chapiteau.

Tutti i dettagli qui:
http://www.cirkfantastik.com/listing/il-circo-naimax-un-circo-allincontrario/

Un po’ di carta

Qui si trovano gli spartiti di alcune delle mie composizioni. Anche perché sono un sostenitore dell’open source e della condivisione.

Seguite il link… > spartiti

In volo!

Ho ricevuto qualche giorno fa il nuovo disco dei Taifa, un disco importante, con diversi interventi e collaborazioni degli storici Inti-Illimani.
Sentire il suono della mia fisarmonica che apre l’album mi ha riportato all’emozione di registrare sopra la voce di Horacio Salinas. Voglio ringraziare di cuore Stefano e tutti gli altri per avermi dato la possibilità di partecipare a questo splendido progetto.
PS: non mi capita spesso di ascoltare tante volte di fila un cd… con questo mi sta capitando. Vi suggerisco in particolare la metafisica “Kalimba”, una delle mie preferite, anche se non ci suono!