Maxmaber Orkestar

Siamo la Maxmaber Orkestar e veniamo da Trieste, il porto austroungarico dove la Mitteleuropa si incontra con il Mediterraneo, una città che è passaggio naturale tra Est e Ovest europei.
Voci, fisarmonica, sax, violino, chitarre, batteria e basso vi condurranno  in un viaggio attraverso la tradizione popolare dell’Europa orientale e del Mediterraneo. Klezmer, vecchie canzoni italiane e jugoslave, valzer e mazurke, musica rom, sevdalinke bosniache e danze dalla Serbia e dalla Macedonia si intrecciano in un sound allegro e malinconico allo stesso tempo. Dai nostri viaggi vagabondi attraverso tutta l’Italia e l’Europa, dalla Sicilia al Mare del Nord, dalla Spagna ai Balcani, sono nati i brani originali, che ci riportano sempre a casa, cantando in dialetto triestino. Lasciatevi sorprendere, divertitevi, cantate con noi, viaggiate con la fantasia e commuovetevi, ma alla fine sarete trascinati a ballare sull’onda della nostra musica!

web Maxmaber
> facebook Maxmaber


Nel 2003, io e Alberto Guzzi ci trovammo un pomeriggio per provare a fare un po’ di musica. Di lì a poco si unirono Massimo Serli e Adriana Giacchetti e creammo “Fuori dal bordo!”, spettacolo teatral-musicale tragicomico sul tema dell’infanzia e dell’asilo come prima istituzione globale… Poi con Chiara Minca diventammo Maxmaber Kvintet e iniziò un lungo viaggio per l’Italia e l’Europa, spinti dal semplice desiderio di fare musica. Ovunque, in qualsiasi situazione. Tanti amici musicisti si sono avvicendati da allora, Aleksandar, Valentino, Davide, Kenan, Andy, Eleonora, Luca, Dorina, Lucio, Daniela, Giulia, Paolo, Dime… e tanti chilometri abbiamo percorso e continuiamo a percorrere. Sempre con il medesimo spirito.